giovedì 28 giugno 2007

Il labirinto del fauno

Devo sicuramente ringraziare la gamba bruciata per l'abbuffata di film che sto facendo. Ieri ho visto Il Labirinto del Fauno di Guillermo del Toro. Ma che bello!! Da tanto tempo non mi sentivo così partecipe di un film (mi sono sentita dire ad alta voce "E ammazzalo, dai!!" Non sopportando più il cattivone). Credo che abbiamo tutti bisogno delle favole, e allora il buon Guillermo intreccia una fiaba per bambini ad una storia per adulti intreccia un lieto fine ed un finale tragico, la guerra e le prove del labirinto... e noi... almeno io, trepidiamo per tutti i personaggi con un briciolo di umanità (nettamente delineati e distinti da quelli disumani - come in tutte le favole) e ci impressioniamo nel bosco di notte, così ben descritto nei rumori e suoni, abbiamo a cuore le vicende di tutti, non c'è una sola protagonista, ma un gruppo per cui ci si emoziona, si teme, si gioisce, si piange.

Ho letto che è il secondo di una trilogia. Non vedo l'ora di vedere il primo ed aspetto con ansia il terzo (che deve essere ancora girato).

Ho letto che ha vinto tre Oscar quest'anno... uno per la fotografia
Questo bagno fantastico è indimenticabile!

Nessun commento: